Privacy Policy

GRIS: Annunciata una nuova avventura evocativa per PC e Switch

 

Il publisher Devolver Digital e lo sviluppatore Nomada Studio hanno recentemente  annunciato GRIS, una “serena ed evolcativa esperienza narrativa” in arrivo su Nintendo Switch e Windows PC  a partire dal  prossimo dicembre.
Per l’occasione sono stati diffusi alcuni screenshot ed un trailer che trovate come sempre qui sotto.

Che cosa è un’esperienza narrativa all’interno di un gioco?

Non è altro che un rapporto che si va creando tra la narrativa e quella particolare categoria di giochi che va sotto il nome di giochi di ruolo (GdR).

Il GdR e la narrativa di genere correlata, soprattutto il fantasy, sembrano ormai essere così strettamente intrecciati da dare un nuovo significato al termine gdr.

Nell’ambito delle comunità di gioco di ruolo in Rete si assiste infatti ad una tendenza ormai piuttosto consolidata, che sta trasformando il tradizionale concetto di GdR: da gioco di interpretazione, di recitazione di un ruolo appunto, si va verso una forma più “narrativa”, più legata alla scrittura.
Da giocattore a “giocautore”, dunque.

Il Gioco di Ruolo al tempo di Internet
Il GdR ha saputo ben sfruttare il nuovo ambiente offerto da Internet, e la maggior parte dei ruolisti ormai svolge in egual misura le proprie attività di gioco sia in modo tradizionale (a casa, intorno ad un tavolo) sia in modo più innovativo (on line, ad un “tavolo virtuale”).

Le comunità di giocatori si incontrano in siti di gioco (un utile elenco, certo non completo, si trova sul portale GdR-Online) strutturati spesso come città virtuali, formate da chat più o meno numerose che rappresentano i vari “luoghi” di una tradizionale città medieval- fantasy (la taverna, il castello, le strade, la piazza, i sotterranei ecc.). In esse si cerca di riprodurre il sistema di gioco stabilito (Dungeons & Dragons ovviamente, ma anche altri giochi, di ambientazione fantascientifica, storica o addirittura western) e i personaggi che vi interagiscono giocano effettivamente di ruolo, impersonando cioè a parole e con le azioni il personaggio che usano per partecipare all’avventura.
Che la parola sia scritta e che le azioni vengano illustrate digitando su una tastiera poco cambia rispetto al gioco tradizionale: si tratta solo di un mezzo diverso per raggiungere lo scopo di sempre, ovvero “recitare” un ruolo.

Ecco una breve descrizione del prodotto:
Gris è una ragazza piena di speranze e persa nel suo mondo, che si trova a vivere un’esperienza molto difficile. A questo viaggio nel dolore fa da contraltare il suo abito, che le fornisce nuove abilità per affrontare una cupa realtà. Con l’evolversi della storia, Gris crescerà emotivamente e imparerà a vedere il suo mondo in modo diverso, scoprendo nuove strade da percorrere usando abilità che prima non aveva.

https://youtu.be/JO-pcdYDS0s

Un trailer davvero interessante che lascia anche con diversi enigmi e domande su come sia basato realmente il gioco e molto altro un mondo fantasy da esplorare in tutto e per tutto, un’avventura da vivere in tutto il suo splendore, insomma se siete dei fan di questo genere allora non potrete per nessun motivo farvi scappare questo fantastico titolo.

Come sempre vi invito se l’articolo vi è piaciuto a condividerlo con i vostri amici e lasciarmi un commento qualora avreste dei dubbi a riguardo. Buon Game!