Privacy Policy

Monster Hunter: World da record su Steam, più di 2 milioni di copie vendute

MONSTER HUNTER DAVVERO UN BEL TITOLO.

Monster Hunter World sta riscuotendo un successo davvero mostruoso su Steam, tanto che secondo le stime di SteamSpy il gioco ha venduto oltre due milioni di copie.

Dopo aver già fatto registrare il record di 240.901 giocatori contemporanei sulla piattaforma Valve, Monster Hunter: World per PC ha stabilito un nuovo picco con 334.684 utenti connessi contemporaneamente.

Una prestazione davvero maiuscola per l’action survival di Capcom, che durante il fine settimana è addirittura riuscito a restare davanti a un titolo enorme e sempre giocato come Counter-Strike: Global Offensive.

Ma che cos’è Monster Hunter?

Monster Hunter è un videogioco di genere action RPG prodotto e sviluppato da Capcom. Presentato per la prima volta nel corso dell’E3 2017, il gioco è stato pubblicato il 26 gennaio 2018 su console (rilascio mondiale) e nell’autunno dello stesso anno è prevista la pubblicazione su Microsoft Windows. In Giappone il gioco è uscito solo nel formato PlayStation 4, mentre nel resto del mondo in formato Playstation 4, Xbox One e, successivamente, Microsoft Windows. Le principali innovazioni riguardano l’introduzione di mappe più grandi ed estese (sia orizzontalmente che verticalmente), l’abbandono della transizione durante lo spostamento tra un’area e l’altra e un rinnovato comparto multiplayer.

I giocatori impersoneranno un cacciatore appartenente alla quinta flotta spedita nel nuovo continente. Tramite un apposito editor sarà possibile scegliere il sesso e definire l’aspetto del cacciatore, oltre a quello del proprio “palico” (un compagno dalle fattezze feline che potrà accompagnare il giocatore nel corso delle battute di caccia). Tutte e quattordici le armi introdotte nei capitoli precedenti faranno il loro ritorno, accompagnate da nuove meccaniche e combo.

Il gioco presenta una notevole interazione con l’ambiente circostante, anche grazie all’introduzione della fionda, uno strumento utile per lanciare differenti tipi di oggetti contro i mostri o contro elementi dello scenario oppure per agganciarsi a essi; con la fionda sarà inoltre possibile catturare alcuni piccoli animali che potranno essere in seguito lasciati vagare liberamente nella propria dimora. In questo modo sarà possibile per i giocatori utilizzare l’ambiente a proprio vantaggio, facendo crollare porzioni dello scenario sui mostri o utilizzando contro di loro elementi naturali.

Si potrà inoltre sfruttare la territorialità delle diverse specie di mostri presenti nel titolo, portando le creature a scontrarsi tra loro. I giocatori potranno spostarsi per la mappa a piedi, ancorandosi ad alcuni mostri volanti o sfruttando il viaggio rapido che permette di spostarsi rapidamente tra i vari accampamenti disseminati per la mappa. In questi campi sarà possibile cambiare armi, armature e accessori equipaggiati, mangiare dei cibi in grado di fornire bonus alle abilità, depositare il proprio palico e molto altro. Altra innovazione di questo capitolo è l’introduzione degli strumenti dedicati: mantelli e bengala (oggetti utilizzabili illimitatamente ma provvisti di un tempo di ricarica) di diversa foggia in grado di fornire bonus ai cacciatori

Insomma accompagnato da una grafica davvero accattivante e una fluidità e un gameplay davvero unici nel loro genere Monster Hunter entra di diritto in uno dei giochi più belli degli ultimi tempi. Non vi resta che provarlo!

Come sempre vi invito a condividere questo articolo con i vostri amici, e a lasciare un commento per qualsiasi dubbio vi sorga.

Arrivederci e Buon Game!.